10 settembre - Samba night - Festeggiamenti per i 100 anni di Samba - Brasil and World Music Festival

sabato 10 settembre - dalle ore 19.00

Samba night - Festeggiamenti per i 100 anni di Samba -  Brasil and World Music Festival al Battiferro

Al Battiferro sarà possibile cenare sul posto (area bar e zona griglie fai-da-te)
ingresso libero, con consumazione minima richiesta ( € 5,00)

 

  > Sarà allestito un gazebo per Caipirinha e caipiroska <

 

caipirinah

 

Dalle 19.00 alle 20.00 (palco 2) Workshop di samba con Perla Gomes:

perla gomes ballerina

La ballerina e coreografa brasiliana Perla Gomes per  un workshop di danze brasiliane, Carimbò, Gafiera, Maracatù e l'immancabile Samba nei suoi "primi" 100 anni.

Alle ore 20.00 Presentazione del libro “Criatividade e expressao: exercicios de portugues para estrangeiros” di Tatiana Ribeiro

a seguire

 Presentazione del videoclip originale "Tico Tico"

Nato come omaggio a Carmen Miranda, il videoclip che vedrete è prodotto da Gaia D'Elia e dal suo gruppo Gaiasamba, con le riprese di Arancine.

carmen miranda

Il Tico Tico è al centro di una ministoria che si sono divertiti ad inventare, che cita - oltre alla scena in cui l'attrice lo balla - due altre scene di noti film che vi invitiamo a scoprire...L'omaggio si estende a tutta la musica brasiliana, al samba e alla batucada, che accompagna i momenti prima e dopo la coreografia.

 

Alle 20.30 per la prima volta assoluta insieme Braguita Trio (Brasile, Guinea, Italia):

braguita

Un'sperienza di unione fra Culture dei Continenti, con un filo universale che lega e accomuna il Brasile, la Guinea e l'Italia, e i popoli di ogni terra: la Musica. Sul palco strumenti come il Balafon, la Kora, il Pandeiro, il Berimbau, di antica tradizione e storia, miscelati a sonorità più moderne come l'Hang o il Cajon, o anche ai suoni elettronici contemporanei, per far nascere una sintesi musicale accattivante e creativa.

Formazione:

  • Gilson Silveira, (Brasile /esordio al Festival) - Pandeiro, Cajon, Timba, LogDrum
    Nato a Ipanema (Minas Gerais, Brasile), ha studiato presso la Escola di Musica di proprietà di Milton Nascimento. In Italia dal 1985 ha suonato e collaborato con Pitura Freska, Miguel Bosè, Franco Mussida (PFM), Roberto Taufic, Dom Um Romao e molti altri.
  • Sourakhata Dioubate (Guinea /esordio al Festival), Kora, Balafon, Djembè, Doun Doun, Gongomà.
    Ambasciatore della musica Guineana in Italia, proviene da una famiglia di Griot e già all’età di sei anni inizia la propria formazione musicale con maestri di fama internazionale. Ha suonato a Strasburgo, in Giappone, a Dakar, ed è stato invitato dal Comune di Rimini quale rappresentante dell’Africa per la promozione di attività didattiche e formative.
  • Paolo Caruso, berimbau, hang, customized surdo, electronic efx, colours.
    Frequenta i corsi specializzati della DRUMMER’S COLLECTIVE di New York . E’ fondatore e direttore di AFROEIRA, orchestra di Percussioni Afro-Brasiliane fra le più accreditate in Italia. Si è esibito e ha collaborato, fra gli altri, con artisti quali Gianni Morandi, Neffa, Airto Moreira, Eumir Deodato, Hamid Drake, Dave Liebman, Antonello Salis.

Momenti ricchi di atmosfere e paesaggi sonori, insieme ai Ritmi più coinvolgenti di Africa e Brasile e di ogni parte del Mondo.

Alle 21.30 sul palco salirà il  gruppo Samband con esibizione di Gaiasamba

patricia de assis samband

Samba e bossa nova sulle melodie solari della cantante di Rio De Janeiro in un omaggio alla musica brasiliana con una formazione d’eccezione per i 100 anni della Samba. Sul palco del Battiferro la strepitosa Samband formata da diversi artisti. Un'esplosione di samba e di classe.

luma

Formazione:

  • Patricia de Assis, voce e piccole percussioni
  • LUMA (Heloisa Lourenço), voce
  • Steve Girotti, chitarra
  • Amauri Donevanti, basso
  • Ricaldo da Silva, percussioni
  • Leo Pestoduro, batteria
  • Thiago Sun, pandeiro
  • Ednei Cordeiro Santos, percussioni
  • Marzia Colombari, voce
  • e con la partecipazione di
    Elvio Assunçao e Ana Chantel (danza)

ana chantel

 

Alle 23.00 un esordio al Festival dei Manguetto. Dal Samba rock al Mangue beat.


Formazione:

  • Massimo Scarpelli, chitarra e voce
  • Thiago Sun, voce e percussioni
  • Amauri Donevanti, basso e voce
  • Leo Pestoduro, batteria

 

samba manifesto

IL BRASIL FESTIVAL

Il Brasil Festival nasce a Bologna nel 2002 come sincero omaggio di appassionati alla cultura brasiliana; dal 2003 è riconosciuto ufficialmente dal Ministero degli Esteri Brasiliano attraverso il Consolato Generale del Brasile di Milano. Il Festival è una casa che ospita quanti vogliano partecipare con un progetto di qualità, è un luogo dove si esercita instancabilmente la sperimentazione, è un tentativo non ipocrita di gettare un effettivo ponte culturale tra Italia e Brasile.

Giunta alla 14a edizione, la rassegna ha visto esibirsi centinaia di artisti in oltre 300 concerti con punte di qualità assoluta (ricordiamo i concerti di Airto Moreira, Renato Borghetti, Arthur Maia, Chico Cesar, Trio Madeira, Arrigo Barnabé, Maria Gadù, Irio de Paula, Fabrizio Bosso, Robertinho de Paula, Guinga, Rosa Emilia Machado Dias, Dudu Tucci, Quarteto Maogani, Marcus Tardelli, Donatinho (figlio di Joao Donato), Barbara Casini, Ivete Souza, LUMA, Patrizia Laquidara, Julinho Martins, Mafalda Minnozzi, Paul Ricci, Daniella Firpo, Patricia de Assis, Marcio Rangel, Afroeira, Fuzica da Mangueira, Nelson Machado, Marivaldo Paim, Nené Ribeiro, Ligia França, Zeduardo Martins, Julinho Martins, Rogerio Tavares, Ney Portilho, Massimo Tagliata, As Madalenas, Josi Nogueira e Elton Mattos (A Republica da Alegria), Beppe Fornaroli, Joana Queiroz, Denise Dantas, Afroeira, Anderson Souza, Kal dos Santos, Monica Paes, Bruno Scantaburlo, Cristina Renzetti, Rocco Casino Papia, Sandro Bacelar, Paolo Caruso, Yanez Servadei, Guanabara Funk, Ana Estrela, Ney Portilho, Marakatimba, Marcia Fernandes Brandao, Perla Gomes, Gaia d'Elia, e tanti tanti, tanti, tanti altri. Ma, oltre alla musica, sono stati realizzati: 16 mostre, 9 rassegne cinematografiche, 15 dibattiti, 22 tra corsi e stages, oltre 20 appuntamenti con la cucina brasiliana, DJ sessios. Il tutto coinvolgendo oltre 30 locali, 8 comuni e più di 100.000 spettatori.

Tutte le info su www.brasilfestival.org (in fase di aggiornamento)