28 agosto - ore 21.00

Moline: cosa c'è sotto i sotterranei? è uno spettacolo con i comici di Zelig Marco Dondarini e Davide Dalfiume, che vedrà sul palco del Battiferro le acque e i sotterranei di Bologna protagonisti di una contesa divertente e istruttiva, per la rassegna "Un Etto di Bologna". 

 

Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • Posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

Tutte le iniziative e il servizio bar sono realizzate nel rispetto delle norme anti-Covid19 

PRENOTA ONLINE 

 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L'iniziativa fa parte di Bologna Estate 2020, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica.

 

 

venerdì 28 agosto - ore 21.00

MOLINE: COSA C'E' SOTTO I SOTTERRANEI?
Spettacolo con Marco Dondarini e Davide Dalfiume

  

Schermata 2018 07 18 alle 08.39.07

GUARDA I VIDEO PROMO DELLO SPETTACOLO CON DONDARINI-DALFIUME AL BATTIFERRO

 

SPOT 1

spot1

 

Il duo Marco Dondarini - Davide Dalfiume fa un po' di confusione nel tentativo di ricordare il nome del Canale Navile. 
Siamo certi che per la sera dello spettacolo i due saranno preparatissimi! A loro tocca il compito di farci stupire con lo spettacolo MOLINE: cosa c'è sotto i sotterranei? Dove racconteranno virtu' e meraviglie di una zona di Bologna speciale... siete pronti a seguire i loro divertenti ragionamenti?

 

SPOT 2

spot2

 

Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

 

PRENOTA ONLINE 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il canale delle Moline è è il nome che prende il Canale di Reno, dal punto in cui questo, dopo avere sottopassato via Guglielmo Oberdan, si dirige verso settentrione. Il suo corso incontra anche quello del torrente Aposa, che scorre sotto il centro città e entrambi si gettano nel canale Navile nei pressi del sostegno della Bova.

F

 

Questo canale deve il suo nome al grande numero di ruote idrauliche che azionavano molini presenti fino all'inizio del XX secolo lungo il suo percorso all'interno delle mura della città. Molto nota è la Finestrella di via Piella sul Canale delle Moline, da cui si può ammirare lo scorrere dell'acqua tra le case. Quest'angolo di città è conosciuto come " la piccola Venezia" . Nello spettacolo " Moline: cosa c'è sotto i sotterranei?" seguiremo due guide turistiche abusive, impersonate dal duo comico composto da Marco Dondarini e Davide Dalfiume, che cercheranno in ogni modo di sottrarre l'uno all'altro la gestione di un gruppo di visitatori.

 

C

Il frutto proibito che entrambi offrono per adescare i turisti sono i sotterranei di Bologna. Ovviamente si tratta di un'offerta farlocca e questo ci darà l'occasione per sottolineare una volta di più l'impossibilita di accedere a questi siti ormai chiusi da alcuni anni. Ma lo spettacolo è sopratutto un continuo scambio di battute dei due comici che finiranno per adempiere alle loro promesse sotterrandoci di risate.

 

 

 

loghi1 bolognaestate